Sunday, Nov. 28, 2021

Strategia

Scritto da:

|

il 28 Apr 2014

|

 

Thinking Process – Davide Suriano e il call sull’overpush river

Thinking Process – Davide Suriano e il call sull’overpush river

Area

Vuoi approfondire?

Call impensabili, fold epici, bluff da urlo? ItaliaPokerClub svela il Thinking Process dei professionisti con un’analisi accurata – strada per strada – delle mani più spettacolari da loro giocate.

Dopo avervi raccontato le “prodezze” di Dario Sammartino, Luigi Curcio, Giuliano Bendinelli, Antonio Bernaudo e altri ancora, quest’oggi analizzeremo uno spot che vede protagonista Davide “zizinho89” Suriano in un tavolo online Heads-up NL600.

Le dinamiche di un testa a testa sono estremamente diverse da quelle di un tavolo 6-max o ancor più di un full ring, ed è dunque ancor più interessante cercare di capire quali siano i ragionamenti dei “guru” di questa disciplina.

Ecco la mano raccontata da “zizi“:

 mano-suriano

 

Ed ecco come Davide spiega questo call sopraffino.

 

PREFLOP 

Tutto abbastanza standard: apro x2, e oppo, molto aggressivo, rilancia a 36€. Decido di chiamare in posizione con il mio A5.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

FLOP

Lui c-betta halfpot e io chiamo avendo bottom pair e backdoor nut flush.

 

TURN

Sul 7 che accoppia il board, il mio avversario betta ancora half pot e qui, avendo discretamente migliorato il mio punto, decido di rilanciare per checkare river. Quasi tutte le volte in cui lui è meglio probabilmente pusherebbe già qui altrimenti chiamerebbe per poi check/callare anche river.

 

RIVER

Al river casca K e lui va istant all in. Riorganizzo i mieri pensieri: questo suo overpush mi fa pensare subito che voglia rubare il piatto simulando il colore e inizio dunque a considerare seriamente l’ipotesi che stia bluffando. Potrebbe avere un range come T-J 4-6 6-8 ovvero tutti quei progetti di scala che hanno missato. Pur avendo io l’A, potrei anche pensare che abbiamo davvero un flush draw al turn, ma nel momento in cui decide di andare all-in, dopo che ero stato io a fare un azione extrastrong, opto per il call e sono buono dinanzi al suo 44 piuttosto nosense
Probabilmente se mi fossi limitato al call al turn e lui avesse overpushato river io avrei certamente foldato, perché in quello spot l’instant push non sarebbe stato affatto un segno di debolezza.
Allo stesso modo, se in questa mano avesse pushato turn sul mio raise avrei comodamente passato visto che, anche grazie all’history, sapevo che avrebbe girato certamente da meglio punti come over pair, trips o full.

 

Sei d’accordo con l’analisi di Davide? Commenta la mano sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari