Monday, Nov. 28, 2022

Strategia

Scritto da:

|

il 1 Ott 2022

|

 

Come affrontano la varianza i professionisti 888poker

Come affrontano la varianza i professionisti 888poker

Area

Vuoi approfondire?

“La varianza fa parte del gioco. E’ grazie a essa se il gioco esiste così come è e tu ci guadagni soldi…”

In un video pubblicato su YouTube, i professionisti e gli ambasciatori del team 888poker spiegano il loro rapporto con la varianza, vera e propria bestia nera di ogni pokerista.

Come affrontarla per lasciarsela alle spalle contenendo il più possibile i suoi danni?

 

Jordan Banfield

Avere a che fare con la varianza è una grande parte del gioco. Ci sono tanti giocatori che vogliono solo giocare a poker per vincere e poi quando si ritrovano a perdere per tanto tempo si ritrovano sotto stress.

Se inizi ad accusare da un punto di vista mentale, non giocare per qualche giorno. Distraiti, magari parla con amici pokeristi delle tue insicurezze, e poi riparti a razzo cercando di affrontare ogni spot senza il pensiero di voler riprendere i soldi che hai perso.

 

Ian Simpson

La varianza è ciò che rende il poker quello che è. Se la varianza non esistesse il poker non sarebbe il grande gioco che è oggi. Ci sono universi paralleli in cui perdi soldi, ma se lavori duramente ci sono più universi paralleli in cui guadagni soldi.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Alexandre ‘cavalito’ Mantovani

Se arrivi a capire la varianza ti impatta un po’ meno. Se cerchi su google “tournament variance calculator” puoi capire quanto ampio può essere il range dei tuoi risultati a seconda della varianza. Metti il numero dei tornei, il tuo roi, la rake e vedi quale potrebbe essere la tua run peggiore e e la tua migliore.  A quel punto capisci anche che più grande è il tuo roi, maggiore è il volume di tornei giocati, meno la varianza impatterà sui tuoi risultati. (in questo articolo puoi vedere l’impatto della varianza sui tornei di poker)

Nei periodi di varianza negativa per me è importante avere intorno persone di cui ci si fida, in grado di essere davvero oneste sul tuo gioco. Può darsi che tu stia solo runnando male ma c’è anche la possibilità che tu stia giocando male. Se un amico ti dice “hey stai giocando veramente male da quella posizione”, allora sai da dove partire. Fondamentalmente, per uscire dai downswing, ciascuno deve trovare la sua via.

 

Vivian Saliba

I downswing agiscono sul tuo mindset, devi sempre essere consapevole che questo è perfettamente normale, così come è normale tornare a vincere e recuperare tutte le perdite se sei un bravo giocatore di poker. Cerca sempre di trovare buoni spot, di giocare bene, non sederti in partite più alte di quelle che dovresti affrontare, non giocare stanco o partite che non batti.

 

Nick Eastwood

Se stai combattendo con la varianza nel poker, la prima cosa che devi ricordare è che tutti i giocatori, anche i più vincenti, proprio tutti vanno incontro a periodi di malasorte nella loro carriera. L’ importante è mantenere un buon bankroll management e cercare di esprimere il proprio miglior poker, assicurandosi di essere ben riposati e di non giocare da frustrati. In questo caso meglio prendere una pausa e andare oltre.

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari