Saturday, Aug. 24, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 4 Giu 2015

|

 

WSOP – Alessio Isaia chiude al sesto posto il day1 del 6-max, anche Briotti al day2. Song comanda l’evento Limit

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

WSOP – Alessio Isaia chiude al sesto posto il day1 del 6-max, anche Briotti al day2. Song comanda l’evento Limit

Area

Ebbene si, Max Pescatori ce l’ha fatta a riportare i colori azzurri sul tetto del mondo, aggiudicandosi il braccialetto nell’evento Razz.

Una notte indimenticabile  per il “Pesca”, giunto al terzo titolo mondiale in altrettante specialità, roba da fuoriclasse.

In una recente intervista aveva dichiarato scherzosamente che l’unico modo per oscurare il sorpasso di Mustacchione nella all-time money list italiana sarebbe stato vincere un altro braccialetto.

Impresa riuscita almeno per il momento anche se tra i due non vi è nessuna rivalità e anzi, ben vengano questi successi in fila per i nostri portabandiera.

Intanto dalle parti del Rio sono andati in scena altri quattro eventi, in attesa della sfida finale al torneo Heads-up NLH da  10.000$, andiamo a scoprire quali:

 

Evento #11 1.500$ Limit Hold’em

Nell’evento Limit Hold’em si è concluso il Day2: ai nastri di partenza c’erano 222 giocatori, mentre quest’oggi ritorneranno ai tavoli in 28 per contendersi il titolo.

Chipleader provvisorio Kevin Song, con 450.000 chip e oltre un milione di dollari di vincite nei tornei live. Lo statunitense, già vincitore di un braccialetto nella stessa specialità, proverà a ripetersi a quasi vent’anni di distanza dal successo precedente.

La bolla è scoppiata nel corso della giornata garantendo un premio minimo di 2.512$ a  72 giocatori, mentre il gradino più alto del payout prevede ben 196.055$.

Tra i ‘notable player’ che hanno salutato la compagnia troviamo Todd Brunson, Barry Greenstein, Allen Kessler, e Matt Glantz, compreso il chipleader del giorno precedente Vasili Firsau.

I giochi riprenderanno a partire dalle 14.00 locali – le 21.00 italiane – con Shannon Shorr, Nicholas Abourisk, Russ Salzer, e il bracciaettato David Chiu ancora in gara con uno stack in pieno average.

Evento #12 1.500$ No Limit Hold’em 6-handed

Il Day1 dell’evento 6-max da 1.500$ di buy-in si è chiuso con 1.651 ingressi per un prizepool totale di 2,228,500$.

Al momento Bryan Campanello guarda tutti dall’alto con le sue 213,800 chip, ma dovrà difendersi da professionisti del calibro di Ronit Chamani, Zo Karim, Antonio Esfandiari, Scott Seiver, Olivier Busquet, e David Benyamine rimasti ancora in gioco con un’ottimo stack.

Lasciano prematuramente la scena i campioni WSOP Ryan Riess, Greg Merson, e Jonathan Duhamel assieme a tanti altri player di fama mondiale, come Fedor Holz e Matt Affleck.

La lieta sorpresa per i nostri colori riguarda il sesto posto nel count di Alessio Isaia, che domani ripartirà con uno stack di 167.500 chip. In gara anche un altro italiano, Tommaso Briotti in 68° posizione con 67.100 chip.

Lo shuffle-up and deal del Day 2 partirà alle 13.00 locali, ovvero alle 20.00 italiane.

 

Evento #13 2,500$ Omaha/Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better

Dieci ore di gioco per il Day1 di questo bellissimo torneo da 2.500$ che ha visto schierati ai tavoli 474 giocatori. Non poteva mancare all’appuntamento il fresco vincitore del braccialetto all’evento #3 Omaha Hi-Lo 8 or better, Robert Mizrachi, già fuori dai giochi prima della fine della giornata.

A fargli compagnia tantissimi altri nomi illustri, come Phil Hellmuth, Chris Bjorin, Daniel Negreanu, Ted Forrest, Frank Kassela, Dutch Boyd e Jennifer Harman, mentre rimangono in gioco Eli Elezra (25,500), Scotty Nguyen (24,600), Mike Matusow (22,900) e la storica voce in seconda delle WSOP Norman Chad (35,200).

In testa al count troviamo Layne Flack, che di braccialeetti in carriera ne ha conquistati addirittura sei, e che comincerà il Day2 con uno stack di 72.100 chip alle 14.00 ora locale.

Se vuoi vivere in prima persona e commentare le World Series partecipa all’evento Facebook WSOP!

Foto credit: WSOP
Foto di copertina di Manuel Kovsca

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari