Tuesday, Aug. 9, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 8 Giu 2016

|

 

WSOP – Ben Keeline vince il Colossus II, Lawrence Berg il Dealers Choice

WSOP – Ben Keeline vince il Colossus II, Lawrence Berg il Dealers Choice

Area

Vuoi approfondire?

Sono stati assegnati questa notte altri due braccialetti alle WSOP 2016. Per la precisione sono finiti gli eventi #2  e #5, ovvero il Colossus e il Dealers Choice 6-Handed da 1.500$ di buy-in.

Partiamo ovviamente dal Colossus II che ha assegnato il suo milione di dollari destinato al vincitore, l’americano Ben Keeline (nella foto in alto).

Il neo milionario è riuscito a superare in heads-up il chipleader di inizio giornata Jiri Horak. Nell’ultimo colpo i due sono finiti ai resti preflop e hanno dato vita ad una scenetta divertente…

Keeline ha girato JJ contro A9 di Horak. Il board 973 6 A ha scatenato al river una doppia esultanza davvero tragicomica…

Entrambi i giocatori sono corsi dai loro amici per gioire. Il ceco Horak non si è reso conto subito che la sua doppia coppia non era buona contro il colore di picche dell’avversario!

Horak si deve accontentare di 618.000$ e del titolo di runner-up in un torneo comunque storico per le World Series e il poker online, con i suoi 21.613 ingressi da 565$.

A completare il podio c’è Farhad Davoudzadeh per 462.749$ di premio. L’altro player ceco del tavolo, Marek Ohnisko, si è piazzato quinto per 263.962$.

 

keeline-bracciale

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Anche l’evento #5 Dealers Choice ripartiva ieri da nove left e ha assegnato il titolo. Ha vinto Lawrence Berg, ovvero il chipleader di inizio giornata.

Proprio lui ha intascato i 125.466$ della prima moneta. Non male per uno che prima di fare il poker pro lavorava come dealer.

In heads-up si è arreso il cinese Yuequi Zhu. L’ultimo colpo si è giocato nella variante Omaha Hi-Lo, quando Zhu ha pushato con 9-7-4-2 e Berg ha snappato con 10-7-6-2.

Il board A-Q-4-8-5 ha regalato tre quadri che però non servivano a nessuno. Berg ha stravinto il colpo con uno ‘scoop’, centrando cioè sia il punto più alto (scala nuts) che quello più basso.

Al terzo posto si è arreso Andrew Brown mentre Paul Volpe, uno dei favoriti della vigilia, ha deluso chiudendo quarto per 33.393$. Il tedesco Daniel Habl si è fermato in settima posizione.

Complimenti comunque a tutti i finalisti che sono arrivati in fondo ad un torneo dove i giocatori potevano scegliere tra ben 19 varianti del poker live!

 

berg-bracciale

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari