Friday, Jan. 28, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 9 Giu 2016

|

 

WSOP – Braccialetto a Ryan D’Angelo nel 2-7 Draw Lowball: “È la variante più pura del poker”

WSOP – Braccialetto a Ryan D’Angelo nel 2-7 Draw Lowball: “È la variante più pura del poker”

Area

Vuoi approfondire?

Si è concluso alle WSOP 2016 di Las Vegas l’evento #7 da 1.500$ di buy-in, nel quale si giocava ad una variante molto particolare, il 2-7 Draw Lowball.

Il field era tostissimo e il tavolo finale altrettanto. Alla fine ha vinto l’americano Ryan D’Angelo, chipleader a inizio final day, il quale si è messo al polso il braccialetto intascando 92.338$.

D’Angelo in carriera poteva vantare già prima di questo risultato oltre 2 milioni vinti nei tornei live. Questa però è stata la vittoria più importante per lui.

Subito dopo lo shippo ha fatto delle dichiarazioni d’amore importanti per questa variante a Nolan Dalla: “Ho sentito una connessione con questa forma di poker, anche se non l’ho giocata tanto.

È così pura. Ci sono due strade, prima e dopo il draw. A quel punto devi chiederti: il mio avversario ha il punto oppure no?

È tutto un meta-game. Tutto un leveling. È veramente la forma più pura del poker perché devi riuscire a leggere l’anima al tuo opponent“.

Nell’ultimissimo colpo il runner-up John Monnette ha pushato 200k trovando il call di D’Angelo. Il player in vantaggio ha deciso di cambiare una carta mentre Monnette è rimasto con le sue cinque carte iniziali.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Monnette ha mostrato 10-9-8-7-3. D’Angelo con 10-7-6-4 in mano aveva bisogno di un 9, 8, 5, 3 o 2 per vincere e ha pescato un 3.

Il podio è completato da Tom Franklin mentre al quarto posto si è fermato Dan Kelly. Il russo Konstantin Maslak, quinto, è stato il migliore tra i non statunitensi.

In nona posizione si è arreso Barry Greenstein mentre Jennifer Harman è arrivata 13esima. Si sono piazzati ITM anche Eli Elezra (16°), David Benyamine (24°), Erik Seidel (25°), Huck Seed (32°), Todd Brunson (41°) e Joseph Cheong (42°).

Sono stati 279 gli iscritti totali che hanno generato un montepremi di 376.650$. Ecco la top ten del payout…

 

dangelo

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari