Full Tilt Poker: ufficializzato l’acquisto da parte del gruppo Tapie! | Italiapokerclub

Friday, Jun. 5, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 28 Gen 2012

|

 

Full Tilt Poker: ufficializzato l’acquisto da parte del gruppo Tapie!

Full Tilt Poker: ufficializzato l’acquisto da parte del gruppo Tapie!

Area

Vuoi approfondire?

Argomenti correlati

Sembra che la telenovela di Full Tilt Poker si stia avvicinando, seppur lentamente, ad una conclusione positiva: il gruppo Bernard Tapie, nei giorni scorsi, pare abbia finalmente sottoscritto il contratto di vendita che prevede il passaggio di proprietà verso nuovi acquirenti.

La cifra d’acquisto è di 80 milioni di dollari, come anticipato qualche mese fa, ed andranno direttamente nelle casse del Dipartimento di Giustizia americano (DoJ).

Per non far decadere l’accordo Bernard Tapie dovrà versare la somma in breve tempo: il tutto sembra essere una pura formalità anche se alcune voci non mettono fretta alla conclusione tempestiva della trattativa in quanto “c’è ancora molto da fare e abbiamo bisogno di completare la due-diligence”.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dato comunque per scontato il passaggio di consegne, l’intenzione del gruppo francese è quella di rimettere online il prima possibile la poker room: alcuni rumors parlano di metà febbraio, ma per ottenere una nuova licenza dalla Alderney Gambling Control Commission (AGCC) ci vorrà più tempo e i piani di rilancio della red room potrebbero subire dei rallentamenti.

Dall’ottimismo di Tapie però sembra che la “nuova Full Tilt Poker” potrebbe essere online già dal 1° Marzo, ma quello che è importante è che il gruppo francese pare sia intenzionato soltanto ad un cambio di logo di Full Tilt Poker, lasciando inalterato il brand della società, senza, cioè, cambiarne il nome.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari