Saturday, Jul. 13, 2024

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Mag 2017

|

 

“L’obiettivo era vincere due bracciali, peccato per l’heads-up contro Forti”: Andrea Sorrentino e il suo rush alle ISOP!

“L’obiettivo era vincere due bracciali, peccato per l’heads-up contro Forti”: Andrea Sorrentino e il suo rush alle ISOP!

Area

Vuoi approfondire?

Andrea Sorrentino e le ISOP, un feeling che non lascia spazio ad alcuna perplessità.

Il grinder torinese d’adozione è riuscito anche quest’anno a portare a casa un braccialetto, sfiorandone addirittura un secondo proprio ieri, quando ha dovuto cedere il passo a Max Forti nel Tournament Of Championship.

Dopo il Campionato Italiano  Deep dello scorso anno il conto sale quindi a due, ma tutto sommato il bilancio di Andrea è decisamente positivo:

Sono mesi e mesi che pianifico questa trasferta. Già dallo scorso anno mi ero primesso di venir qua e vincere più di un bracciale. Sarebbe stato possibile se non avessi perso all heads-up contro Max Forti, ma purtroppo è andata così…Su sette eventi comunque ho vinto un final table, ho fatto due bolle ft – entrambe 11° ndr. –  più altri 3 final table allo shootout, al 6-max e al Tournament Of Championship dove sono arrivato secondo. Oggi facciamo il Pot-Limit Omaha e domani c’e’ il Main, che non perderò assolutamente!

In una delle ultime interviste Andrea ci aveva esposto i suoi obiettivi per il 2017 e nonostante siano passati meno di sei mesi la maggior parte dei traguardi sembrano esser stati già raggiunti:

Tra gli obiettivi che avevo in testa c’era una vittoria agli eventi COOP, uno shot online, shippare qualche live e raggiungere un certo target in termini di profit. Siamo soltanto a metà anno e la maggior parte sono già in cassaforte, anche se in termini strettamente economici non è che abbia raccolto i milioni…Mi ero comunque promesso di giocare più live possibili anche se il lavoro principale rimane l’online. Con una famiglia alle spalle devo per forza guadagnare dei soldi e non posso permettermi di assorbire degli swing troppo pesanti.

Rimane comunque il sogno Vegas, dal momento che la classifica delle ISOP mette in palio diversi ticket per giocare il Main Event delle WSOP:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Per Vegas sì, potrei rientrare nella classifica per squadre dato che faccio pate del team di Mosca e abbiamo vinto di tutto qui. Nel POY ora sono 14° e soltanto in 6 vincono il ticket, ma ad ogni modo non riuscirei ad adare quest’anno, sia per via di mia figlia di sei mesi che per un trasloco imminente da fare a giugno. Poi si vedrà, mai dire mai...”sorrentino-andrea

Considerati i risultati sembra che il nostro ‘Puppa’ non abbia troppe difficoltà a ‘switchare’ dall’online al live:

Se sei bravo online è impossibile non essere bravi live. O sei uno timido, chiuso emotivamente e allora riesci meglio nell’online, altrimenti live è notoriamente più facile. Ci sono alcuni che effettivamente non riescono a raggiungere gli stessi risultati dal vivo, ma spesso è per colpa della varianza più che per un discorso strettamente tecnico. Inoltre è buona norma, in quanto professionista, selezionare il field: se sei il 10° piu forte del mondo ma ti siedi coi primi 9 se i tu il pollo al tavolo. Ero indeciso se fare questa trasferta o Monaco, sebbene tra le due ci sia ovviamente un abisso, ma in generale sapevo che a Montecarlo sarei potuto tornare con un bel -20/-30 affrontando un field oceanico e diversi reg molto forti, quindi ho preferito scegliere la prima opzione. Alle ISOP il player medio è un occasionale che viene a divertirsi, anche se qualcuno che sa giocare c’è sempre. Diciamo che in media la percentuale di atteso qua è molto più alta, poi io con Nova Gorica ho un feeling particolaree conosco abbastanza bene i giocatori.

Photo Credits: Poker Factor

 

Scriveteci le vostre impressioni commentando sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari