Thursday, Feb. 29, 2024

Storie

Scritto da:

|

il 18 Giu 2013

|

 

Daniel Negreanu deluso dalle sue WSOP

Daniel Negreanu deluso dalle sue WSOP

Area

Vuoi approfondire?

Tutti sappiamo che è difficile vedere Daniel Negreanu perdere il sorriso ma la grafica che ha pubblicato ieri con le sue (non) vincite in queste WSOP farebbe rabbrividire chiunque. Eccolo:


In realtà nella grafica manca il segno meno davanti ai 32.367$. Daniel ha giocato finora 19 tornei ma è andato a premio solo in 3 di loro: 12º nell’Evento 4 Omaha Seven Card Stud Hi – Lo (12,269$), 26º nell’Evento 23 Seven Card Stud (3.889$) e 49º nell’Evento 27 Mixed-Max (6.475$). Il profitto netto di questi tre tornei è stato di 14.633$, che è stato subito bruciato, diciamo, nell’Heads-Up Tournament da 10.000$ e in qualche altro evento da 5.000$. Il resto sono 16 buy-in di soldi persi.

La goccia che ha fatto traboccare il vaso è arrivata nell’Evento 29, H.O.R.S.E., dove Negreanu è stato addirittura l’uomo bolla del torneo, eliminato in 33ª posizione mentre i premiati erano solo 32. Comunque, anche se fosse fatto questo minimum cash come il nostro Pescatori, il passivo continuerebbe ad essere di quasi 30.000$. Certamente niente di preoccupante per uno che in carriera ha vinto più di 18 milioni di dollari, ma un duro colpo soprattutto all’autostima di uno dei migliori giocatori del mondo.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Daniel ora non può nemmeno prendere più in giro Phil Hellmuth, anche lui reduce di una brutta partenza alle WSOP ma che si è riscattato con il quinto posto all’Heads-Up Tournament (54.024$). Chissà se il gioco di Negreanu non si è visto influenzato dalle dure polemiche sull’organizzazione e sul calendario delle WSOP di quest’anno. Polemiche che non si sono fermate visto che praticamente ogni giorno arrivano storie di code interminabili per la registrazione, dealer impreparati o giocatori che si siedono e iniziano a giocare con le fiches degli altri.

Continueremo a seguire ovviamente da vicino Daniel, certi che prima o poi un buon risultato arriverà e non avrà più motivi per lamentarsi.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari