Friday, Feb. 21, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 13 Ago 2015

|

 

Easy-fold o hero-fold? Una mano giocata da Francesco ‘M4rp10n3’ Lacriola al NL200!

Easy-fold o hero-fold? Una mano giocata da Francesco ‘M4rp10n3’ Lacriola al NL200!

Area

Vuoi approfondire?

Passare una mano dii valore non è mai semplice nel Texas Hold’em.

Tuttavia per i regular del cash game gli ‘hero-fold’ sono il pane quotidiano, dal momento che il primo modo per vincere è proprio quello di non investire inutilmente delle chip quando si riesce, grazie alle proprie abilità, a identificare con buona approssimazione la mano avversaria.

In questo spot giocato da Francesco ‘M4rp10n3’ Lacriola, il regular del NL200 che secondo ‘quattroganci’ potrebbe essere la nuova rivelazione nei prossimi anni, il protagonista  passa senza batter ciglio la sua top two-pair a fronte dello shove diretto dell’avversario.

Ecco lo spot in questione:

Blind 1/2€, situazione  5-handed.

Cut-off apre 5.12€, call per M4rp10n3 con KQ, passa SB, call BB.

Flop: Q K 2, check per BB e OR, M4rp10n3 bet 11.13€, call per entrambi gli avversari.

Turn: 6 (pot 49,75€), check per Bb e OR, M4rp110n3 bet 37,00€, shove di BB per 190,31€, passa OR e passa anche Francesco.

Ed ecco il thinking process del protagonista:

Preflop: OR è un reg che sta shottando il 200, non mi è sembrato particolarmente brillante. Preflop è close fra call/3bet e fold a seconda delle tendenze di OR e dei blinds. Siccome OR nelle poche mani che ho sembra 4-bettare molto e i blinds non squeezano tantissimo preferisco callare. Chiama anche il BB che in questa dinamica può avere range molto ampio. Un’altra tendenza che ho notato in OR è che tende a giocare linee molto strane (principalmente slowplay, spesso non ottimali) con mani molto forti. Inoltre BB conosce il reg perché ci ha giocato anche al NL100

Flop:Al flop checka e opto per una bet, mi chiamano entrambi. Il range di BB è piuttosto largo qui (ma non penso chiami Qx senza bdoor), mentre il range di OR è facilmente deducibile: o ha una top pair con kicker debole o sta trappando qualcosa come K-K Q-Q, ma avendo io K-Q e blockerando le combo di set è molto più probabile che abbia una combo di top pair debole“.

Turn:Al turn scende un 6 che è una blank assoluta, ma apre un potenziale draw di colore, io vado in second barrel e BB shova. Premesso che lui qui squeezerebbe K-Q il 90% delle volte, quando shova ha set o un draw molto forte. Ora, io che ho K-Q posso escludere le combo di K-K e Q-Q dal range di OR ma lui che non ha un K e una Q in mano (perché o ha 22 o draw) non può ancora escluderle e quindi il suo shove qui rappresenta tantissima forza. Tra l’altro se avesse mani come JTcc ATcc che hanno combodraw non credo shoverebbe perché blockera quasi tutti i miei bluff e inoltre qui è difficile che valuebetti una mano peggiore di K-Q su 2 strade contro due reg (a parte rare combo di trapping)

Conclusioni:Quindi sul suo raise lo polarizzo su 22 e A2cc: quest’ultima è una mano che ha senso shovare perché blockera 22 e in caso io abbia K-Q gioca cmq al 30% se chiamata, e se faccio l’errore di chiamare con JTcc sono praticamente morto. Detto ciò contro il range che gli ho assegnato sono al 25% e devo stare al 36% per poter chiamare il push anche aggiungendo una combo di JTcc non arrivo al 36%, quindi foldo abbastanza serenamente considerato che BB è cmq un reg competente e se fosse stato un occasionale ovviamente avrei snappato

E voi cosa ne pensate di questa giocata: un fold quasi standard come sostiene Francesco o un autentico hero-fold?

Scriveteci le vostre impressioni sulla nostra Fanpage!

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari