Thursday, Oct. 1, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 18 Mar 2015

|

 

Thinking Process – Hero fold time: Luca Paschetta passa Full House!

Thinking Process – Hero fold time: Luca Paschetta passa Full House!

Area

Vuoi approfondire?

Hero-callare è un vizio di tanti, hero-foldare un lusso per pochi.

Nelle dinamiche tra regular di cash game online, assistiamo ogni giorno a mani sempre più spinte con chiamate che raggiungono talvolta livelli inimmaginabili.

Ma allo stesso tempo, specie se stiamo parlando di Zoom e l’action che ci si para di fronte è davvero strong, l’idea che il nostro avversario stia provando a outplayarci va spesso messa da parte.

In una mano giocata questo pomeriggio al tavolo Fenice, lo Zoom NL50 di Pokerstars, il Supernova Elite Luca “PervisPaske” Paschetta si è reso protagonista di un fold davvero al limite.

Nello spot in questione Luca apre 1.05€ da bottone con Q10 ricevendo il call del solo grande buio.

“Essendo un piatto unopened, l’apertura con una mano del genere da bottone è assolutamente standard. Un reg del livello decide di difendere il suo grande buio”.

Su flop 10105, Luca c-betta 1.42 dopo il check avversario.

“Floppo trips e c-betto come farei con una porzione importante del range su flop pairato. Oppo chiama.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La Q al turn migliora ulteriormente la mano di “PervisPaske” che spara la second barrell a 3.13€ dopo il nuovo check del big blind.

“Al turn decido di puntare ancora per prendere value da tutti i 10, ogni tanto pair e dai backdoor che sono migliorati entrando in draw. Il mio avversario chiama nuovamente”.

Al river – K – bb checka per la terza volta consecutiva e Luca value betta 9.50€. Sorprendentemente arriva il check/raise a 59€ [all-in] che induce Paschetta al fold.

“Al river opto per una size close to pot, un 10 dovrebbe pagare sempre e qualche volta ottengo anche degli herocall. Oppo shova e tanko un bel po’… Come premesso, oppo è reg del livello e molto probabilmente qualsiasi 10 si sarebbe limitato al call. Allo stesso tempo penso che anche mani come 5-5 o un improbabile A-J avrebbero comunque optato per un semplice call. Sono dunque convinto di trovare oppo molto spesso con K-10 e qualche volta addirittura con Q-Q o K-K trappate pre. L’action è davvero molto strong e non riesco a immaginare dei bluff che tengono questa linea. Anche la puntata al river è veramente enorme, il che mi lascia pensare che oppo mi assegnasse una mano davvero forte e volesse exploitarmi per prendere i massimi”.

Che ne pensate di questo ragionamento? Sareste stati in grado di passare? Commenta questa mano con noi sulla nostra pagina Facebook!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari