Friday, Dec. 13, 2019

Strumenti

Scritto da:

|

il 28 Set 2015

|

 

Recensioni software: “Jivaro”, l’HUD comodo ed essenziale

Recensioni software: “Jivaro”, l’HUD comodo ed essenziale

Area

Vuoi approfondire?

Dopo fpdb proseguiamo le nostre recensioni sui poker software parlandovi dell’Heads Up Display Jivaro, di cui abbiamo sentito parlare per la prima volta qualche mese fa da Randy ‘nanonoko’ Lew.

Jivaro è decisamente diverso da tutti gli altri HUD visti finora. L’obiettivo della casa produttrice è infatti cambiare il modo in cui un HUD opera e fornisce informazioni.

Per prima cosa il display è molto minimalista, ma non occupa spazio andando a sovrapporsi in automatico con l’icona giocatore di PokerStars, unica room su cui per il momento questo HUD è funzionante.

 

INSTALLAZIONE E PRIMI PASSI:

Mai visto finora un HUD così semplice da utilizzare ed installare. Dopo essersi registrati gratuitamente sul sito di Jivaro, si clicca su questo link per far partire in automatico il download del programma.

Aprite il file scaricato ed in pochi attimi Jivaro HUD si aprirà automaticamente, già funzionante e settato correttamente. In pratica potete già aprire la lobby di PokerStars e cominciare a grindare!

All’aspetto Jivaro si presenta diversissimo dagli altri software che abbiamo provato: una finestrella laterale chiamata Strip ricorda il menù dei siti aperti da smartphone.

In alto il nostro nome, le nostre statistiche base (VPIP, PFR e AFQ) e sotto la cronologia delle nostre ultime mani giocate:

Jivaro 1

Il lato negativo di questa schermata è che non è possibile aprire il replayer direttamente da qui, ma potendo utilizzare il replayer di Stars questo difetto è in realtà minimo.

Il lato positivo invece è la possibilità di condividere direttamente la mano sul proprio profilo Jivaro, dove può essere commentata da tutta la community, e da dove possiamo condividerla direttamente sui nostri social network.

 

L’HUD:

L’Heads Up Display della Jivaro è veramente pratico ed innovativo: l’immagine profilo di PokerStars viene circondata da tre indicatori relativi a VPIP, PFR e Aggression Frequency, e passando con il mouse sull’immagine profilo si apre un popup al posto del nickname che indica i valori numerici:

indicatorsLa versione free del programma include soltanto queste statistiche, mentre con la versione Premium ($5,99 al mese) sono disponibili anche le statistiche di 3-bet, Fold to 3-bet, Cold Call, Steal or Attempt to Steal, Fold to Steal or Fold to Steal Attempt per il preflop.

Con la versione Premium sono disponibili anche le statistiche per street di C-bet, Fold to C-bet, Raise Flop Bet e Aggression Frequency (Turn e River).

Ovviamente compaiono anche il numero di mani trackate, in piccolo sotto l’immagine, il numero di chips e quello di BB in possesso, inoltre restano ben visibili le stelle-VIP Status, le Label e le note messe sui giocatori:

 

IL COMMAND CENTER:

Nella versione Premium è presente il Command Center che va a sovrapporsi alla sezione Chat/Mani/Note di Stars.

Qui si trova il ‘Bring Strip To Front‘, che porta in primo piano la Strip (finestrella-lobby di Jivaro), lo ‘Street Switcher‘ che si sposta automaticamente quando si passa da una street all’altra, e che può essere cliccato per trovare le statistiche di un giocatore in una strada specifica tra Preflop Flop Turn e River.

Poi c’è il pulsante per aprire/chiudere il Command Center in modo da poter controllare e scrivere in chat, e infine la parte più importante, ovvero tutte le informazioni del torneo che si sta disputando: nome del torneo, entries, left, premi, stack minimo massimo e average, e posizione attuale.

Jivaro 4

 

CONCLUSIONI:

L’HUD della Jivaro pur avendo poche opzioni e poche statistiche risulta davvero comodo e pratico, anche per quanto riguarda la condivisione delle mani.

Il suo più grande vantaggio è la semplicità di installazione a pari merito con la praticità di utilizzo, mentre il lato negativo è l’impossibilità di personalizzazione e l’assenza di diverse statistiche utili se non proprio fondamentali.

Per quanto l’HUD Jivaro sia semplice, sul sito si trovano diverse guide di utilizzo (che spiegano anche il significato delle statistiche usate), più due video-tutorial girati da PokerStaples.

Il servizio clienti di Jivaro è molto attivo ed ascolta volentieri i suggerimenti e le critiche dei clienti, migliorando il software di continuo.

 

Consigliato a: 

– Chi gioca MTT
– Chi non ha bisogno di molte statistiche
– Chi non vuole diventare matto con i settings e le installazioni
– Chi preferisce la comodità di utilizzo alla completezza
– Chi vuole provare un HUD per la prima volta

 

Sconsigliato a:

– Chi ha bisogno di molte statistiche
– Chi non gioca su PokerStars
– Chi ha bisogno di grafici o dati per analisi post-sessione, completamente assenti.
– Chi vuole studiare i leak avversari post-sessione

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari