Friday, Jun. 18, 2021

Strumenti

Scritto da:

|

il 25 Mag 2016

|

 

Poker4Tuna, il nuovo HUD “User-Friendly” di Simone Ruggeri

Poker4Tuna, il nuovo HUD “User-Friendly” di Simone Ruggeri

Area

Vuoi approfondire?

Gli HUD per quanto al centro di grandi polemiche sono una componente importante del poker online.

I due colossi principali li conoscerete tutti, Holdem Manager e Poker Tracker, ma c’è spazio anche per i software meno conosciuti come fpdb o Jivaro.

Da un po’ di tempo è disponibile anche un nuovo HUD che porta la firma di Simone Ruggeri: il suo nome è “Poker4Tuna“, che quando letto fa pensare ad un tool dedicato ai fish, ma quando viene pronunciato ad alta voce si capisce che il suo significato è italianissimo.

Abbiamo contattato Ruggeri per parlarci di questa idea e di come è stata concretizzata:

“Sono uno dei soci di Poker4tuna assieme a mio fratello Marco e un nostro amico programmatore Marco Negroni. L’idea è venuta inizialmente a me e mio fratello, poi nel tempo si è evoluta, ci sono stati molti cambiamenti di percorso dovuti anche alla modifica della policy di PokerStars, però lo spirito è rimasto lo stesso: quello di fare un software che potesse avvicinare le persone al poker anziché rischiare di allontanarle facendo pensare che il poker sia una cosa troppo complicata.”

Vediamo come è stato applicato questo concetto in maniera pratica: Simone ci spiega che i settings del programma sono praticamente inesistenti…

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Si configura da solo, basta solo installarlo, e per Ipoker selezionare di salvare le mani. Per quando riguarda l’HUD c’è un indicatore grafico rotondo che ci dice in maniera grafica se un giocatore è: 1) loose oppure tight nel preflop; 2) aggressivo o passivo nel preflop 3)aggressivo o passivo nel postflop. Poi ci sono 2 pannelli con 4 stats fondamentali per il preflop, e 6 fondamentali per il postflop. Le stat sono percentuali ma hanno una sola cifra, ad esempio un 5 alla statistica “steal” vuol dire che è intorno al 50%. Nella versione premium ci sono dei popup, ed i valori delle statistiche hanno un codice di colore per capire a colpo d’occhio se sono troppo alte o troppo basse. È semplice ed immediato, ma allo stesso tempo da tutte le informazioni fondamentali per accorgersi di cose succede al tavolo, interesserà a tutti coloro che non vogliono semplicemente cliccare i tasti e regalare i propri soldi.”

Semplice non trovate? Forse non troverete il valore “River Check-Raise Single raised pot OOP” ma tutto ciò che è essenziale lo avrete davanti agli occhi. Questo è il risultato di un alto impegno sia temporale che economico, e una buona convinzione nella riuscita del progetto. Poi il nome -come detto all’inizio- ha un significato italiano e uno internazionale, che nasconda un’intenzione di espandersi a livello internazionale?

“Investimenti? Di tempo e soldi tanti, ma è un progetto in cui credevamo molto fin dall’inizio, quindi niente bankroll manegement 😀 Miriamo ad espanderci, e proprio per questo per noi l’Italia è un banco di prova fondamentale, perché a livello di marketing siamo dei ‘noob’, però conosciamo molto bene il mercato del poker in Italia, quindi potremo capire i punti di forza e di debolezza del nostro prodotto. Per il momento funziona solo con PokerStars e sul client ‘storico’ di Ipoker. Il nome mi è venuto in mente quasi per caso e mi è piaciuto molto. Mi fa un certo effetto pensare che l’idea del nome mi è venuta 4 anni fa ma il prodotto è pronto solo adesso! Se il poker online avrà un futuro sarà perché si supererà l’attuale netta divisione tra ‘fish’ che non sanno quello che fanno e ‘regular’ che dedicano al poker 12 ore al giorno dal lunedì alla domenica. Penso che il nostro prodotto potrà contribuire a ridurre questo gap, a rendere il poker più un gioco per tutti, rendendo più comprensibili le dinamiche che succedono al tavolo e dando elementi importanti per lo studio post sessione. Nella nostra area studio premium un giocatore può controllare i valori delle proprie statistiche fondamentali e vedere dove può migliorare. Presto sarà possibile anche confrontare i propri dati con quelli degli avversari direttamente dall’area studio, per capire i segreti degli avversari che ci mettono più in difficoltà.”

Cosa ne pensate? Se decidete di provarlo (lo potete scaricare da qui) dateci le vostre impressioni nei commenti qua sotto o sulla nostra pagina Facebook!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari