Saturday, Aug. 17, 2019

Poker Live

Scritto da:

|

il 6 Ott 2015

|

 

Main Event WSOP review: showtime tra De Silva e Holz, Butteroni raddoppia in surplace!

Ricevi tutti i nostri articoli via email, inserisci qui

Autorizzo, ai sensi del d.lgs. 196/2003 s.m.i., l’utilizzo dei miei dati personali, anche per conto di terzi, per finalità promozionali e di marketing. Leggi l'Informativa sulla Privacy.

AutorizzoNon Autorizzo

Main Event WSOP review: showtime tra De Silva e Holz, Butteroni raddoppia in surplace!

Area

Vuoi approfondire?

Nel settimo e ottavo episodio dedicati al Main Event WSOP, ESPN ha proposto le fasi salienti del day5.

Tanti showdown pre, che danno i primi indizi su chi possano essere i fatidici “november 9“, ma anche tante giocate davvero degne di nota.

La più spettacolare è senza ombra di dubbio quella che vede protagonisti il fenomeno tedesco Fedor Holz e l’americano Upeksha De Silva.

mano

 

Dopo un lunghissimo “in the tank”, Daniel Negreanu che decide di annunciare il “clock” e De Silva, pur sapendo di battere solamente un bluff, riesce a trovare la forza di gettare le chips in mezzo per uno straordinario call.

Poco prima di questa mano “champagne”, la clip presentava il nostro Federico Butteroni impegnato in un all-in preflop da oltre 2.000.000 di chips. Il romano decideva infatti di 4-bet shovare con KK trovanto il call di Justin Bonomo con 1010. Board 55A A p e double up.

Nell’episodio 8, coraggiosa quanto ingloriosa la move della bella Diana Svensk, che dopo aver 3-bettato da bottone con A10, si trova costretta ad affrontare la cold 4-bet da small blind di Thomas Cannuli. Pochi instanti e l’annuncio fatale: “I’m all-in”. Cannuli non crede ai suoi occhi e snappa con AA. ‘Exciting board’, ma nulla da fare per la Svensk che chiude così in ottantatreesima posizione.

Senza volervi spoilerare troppo – per quanto possibile – segnaliamo in ultimo due mani che hanno visto protagonista l’arzillo Neil Blumenfield. Sull’apertura da mp di Daniel Negreanu a 95.000 con AA, Blumenfield decide di tribettare a 210.000 da bottone con JJ, e chiama la 4-bet a 510.000 del canadese. Flop 236. C-bet 400.000 Negreanu, chiama Neil. Turn Q. Check x2. River 10. Check x2. E Negreanu che esclama: “Temevo avessi proprio Q-Q, 10-10! Ma forse ho perso valore…”

Per Blumenfield la situazione si complica poco dopo quando su un suo tribettato con KK è costretto ad affrontare un check/raise del november niner 2010 Matt Jarvis su flop Q high… Come andrà a finire?

Scopritelo!

httpv://www.youtube.com/watch?v=ooQSZialQdo

httpv://www.youtube.com/watch?v=_6Y5EQuDTHo

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari