Wednesday, Aug. 10, 2022

Storie

Scritto da:

|

il 14 Apr 2016

|

 

Il peggior downswing di Erion Islamay: “Facile cedere alla tentazione di dare la colpa alla sfortuna…”

Il peggior downswing di Erion Islamay: “Facile cedere alla tentazione di dare la colpa alla sfortuna…”

Area

Vuoi approfondire?

Qualcuno ha detto downswing?

Uno dei più grandi nemici del pokerista è anche uno degli elementi fondamentali del poker: la varianza.

Quando tutto fila liscio nulla di cui preoccuparsi, se non di non montarsi la testa e continuare a studiare e a migliorare (fondamentale anche quando le cose vanno bene), ma quando comincia a girare storto… beh ecco l’inferno del poker player.

Come evidenziamo spesso nella nostra rubrica “Peggior Downswing” nessuno, è immune al volere del fato.

Ve lo ricorda anche Actaru5 all’ultimo punto dei suoi consigli per il Main Event SCOOP: “Se proprio non sapete rinunciare al pensiero che siamo sotto l’influenza degli astri, tirate davvero fuori il cornetto rosso e lasciate la responsabilità a lui di gestire questa parte, tanto non potrete condizionare la componente casuale in alcun modo!

Dopo aver sentito quindi i racconti e le soluzioni per i periodi di bad run dei più affermati professionisti italiani, come Carlo Savinelli, Alberto Prastani, Andrea Dato, aggiungiamo all’elenco un altro storico simbolo del poker italiano, Erion Islamay:

“A fine 2014 e per buona parte dell’inizio del 2015 ho avuto un downswing di 40-50 buy-in. È stato un periodo duro: la maggior parte erano in Ev, per cui era facile cedere alla tentazione di credere che fosse solamente un momento di bad run molto sfortunato.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nella sua ultima intervista il player triestino ci ha raccontato di grindare livelli tra il NL1.000 e il NL500, quindi 40-50 poste non sono proprio spiccioli… Ma il punto focale è la sua tentazione di dare tutta la colpa alla sfortuna.

“Ma lì ho scelto di analizzare ancora più nel dettaglio il mio gioco e scovare quegli errori sistematici che mi facevano perdere bb/100 a fine anno. È stato un momento di profonda analisi che mi ha dato un ulteriore conferma di quanto sia importante non fermarsi mai e studiare di continuo.”

In sintesi, è stato totalmente irrilevante se quello swing verso il basso fosse causa della sfortuna o di un gioco non proprio ottimale: Islamay è andato a lavorare sull’unico dei due fattori che può controllare, ed è riuscito a trovare degli accorgimenti che hanno alzato il suo guadagno atteso.

Grazie a quegli accorgimenti ora ‘Erionis‘ potrà vincere di più quando le cose andranno bene e perdere di meno quando andranno male.

Una sola cosa è imprescindibile: non smettere mai di imparare. 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari