Saturday, Oct. 31, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 22 Lug 2017

|

 

Phil Ivey e David Ulliott entrano nella Poker Hall of Fame! Niente da fare per Pescatori

Phil Ivey e David Ulliott entrano nella Poker Hall of Fame! Niente da fare per Pescatori

Area

Vuoi approfondire?

La mitica Poker Hall of Fame delle WSOP da stanotte vanta due nuovi membri!

Sono stati annunciati infatti i nomi vincitori di questo 2017 nel bel mezzo del Day 9 del Main Event WSOP ancora in corso a Las Vegas.

I due nomi hanno bisogna davvero di poche presentazioni: sono quelli dell’americano Phil  Ivey e del compianto player britannico David ‘Devilfish’ Ulliott.

Il 41enne Ivey per la prima volta è stato inserito tra i nominati alla HoF e al primo tentativo ha portato a casa l’ambito riconoscimento.

Del resto uno come Ivey ha fatto la storia del poker, vincendo 23.856.000$ in carriera solo contando gli mtt live! Al momento è quinti nella Money List di tutti i tempi.

Ivey ringrazia tutti: “È un onore per me essere accostato a leggende come Chip Reese e Doyle Brunson. Amo il poker, un gioco che mi ha dato tanto. Sono uno dei fortunati giocatori che ha potuto trasformare una passione in un lavoro. Sono appassionato come quando misi piede al Binion’s Horseshoe per le mie prime WSOP. Ringrazio la mia famiglia, i miei amici e tutti i fans in giro per il mondo che mi hanno supportato in questo viaggio“.

La famiglia di Ulliot ha voluto rilasciare invece queste dichiarazioni: “Ringraziamo il pubblico e i media che hanno votato per David. Ogni giorno pensiamo a lui e ci manca. Oggi siamo contenti e fiero di vederlo occupare il posto che merita nella storia del poker. La leggenda di Devilfish vive! David sarebbe stato molto felice anche per la deep run di John Hesp nel Main Event. Hesp rappresenta quello che è il poker per la gente“.

 

 

Ivey e Ulliott sono stati scelti, in mezzo a dieci finalisti, dai 27 membri viventi della Hall of Fame insieme a 18 rappresentanti dei media pokeristici. Riassumiamo le loro incredibili storie.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

La storia di Phil Ivey

Ivey è nato nel 1977 in California e si è trasferito poi a Roselle, in New Jersey. Ha debuttato nel 1998 nel mondo del poker, vincendo da 21enne un torneo ad inviti al Tropicana di Atlantic City. Nel 2000 ha vinto il suo primo braccialetto WSOP. A 25 anni è diventato il più giovane giocatore capace di shippare quattro braccialetti. Ha piazzato bandierine in oltre 150 tornei nel mondo. La sua vittoria più ricca risale agli Aussie Millions del 2014 dove ha shippato 3.582.753$. Ha vinto dieci braccialetti WSOP e un titolo WPT. A tutto questo andrebbero aggiunte ovviamente le sue partite cash e quelle online.

 

La storia di David Ulliott

Ulliott è mancato nel 2015 all’età di 61 anni dopo essere stato uno dei giocatori inglesi più popolari e influenti. In carriera ha vinto alle WSOP e al WPT shippando oltre 6 milioni di dollari nei tornei live. I suoi primi risultati risalgono al 1993. La sua personalità lo ha reso un vero personaggio soprattutto in Europa. Ulliott era già stato inserito tra i dieci finalisti della HoF già lo scorso anno, dove però gli erano stati preferiti altri candidati.

 

Purtroppo per il terzo anno consecutivo il nostro Max Pescatori deve rinunciare alla Hall of Fame, ma ringrazia Phil Hellmuth per le belle parole spese nei suoi confronti e manda un pensiero a Devilfish:

 

Anche Mike Matusow deve rimandare l’appuntamento con la storia ma la prende sportivamente, almeno a giudicare da questo suo tweet:

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari