Monday, Aug. 10, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 3 Lug 2020

|

 

Tutte le mani della deep run di Phil Hellmuth all’evento di apertura delle WSOP online

Tutte le mani della deep run di Phil Hellmuth all’evento di apertura delle WSOP online

Area

Vuoi approfondire?

Lo aveva promesso e se il buongiorno si vede dal mattino ha tutte le intenzioni di mantenere la parola data.

Nel primo evento delle WSOP online che si è chiuso stanotte, Phil Hellmuth ha dimostrato di avere tutte le carte in regola per dire la sua anche al di fuori di quella dimensione live in cui è solito eccellere.

Il record-man di braccialetti WSOP si è destreggiato abilmente nell’evento di apertura che ha contato 1.715 iscritti, chiudendo a ridosso del Tavolo Finale in 11° posizione.

All’inizio del torneo Phil ha postato su Twitter un cinguettio per far vedere ai suoi follower l’ufficio da cui grinda che gli ha messo a disposizione il casinò Aria.

phil hellmuth grinding from aria

Dal suo iPad Hellmuth ha poi iniziato a dare battaglia col braccialetto in testa. Non è arrivato tanto lontano

 

Il 156° ITM WSOP

Lo bolla scoppia dopo poco più di cinque ore di gioco e decreta il 156° in the money di Hellmuth a un evento World Series.

Poco dopo Phil trova due raddoppi. Nel primo, con 11bb di stack, Phil piazza ‘il trappolone’, chiamando da small blind il push di 2bb del giocatore da cutoff e poi mettendo tutte le sue chips nel mezzo sul push in isolation del big blind, che gira A-9 e trova un Asso al flop. Il river però sorride a ‘Poker Brat’:

hellmuth trappola coppia di donne

 

Hellmuth poi trova un altro grande raddoppio. Phil apre 30.000 da utg,  Connor “NYR9414” Berkowitz chiama da hijack.

Flop K3J, Hellmuth 35.000, Berkowitz call.

Turn 8, Hellmuth check, Berkowitz bet 56.000, Hellmuth pusha per 323.543, Berkowitz chiama e gira KJ per top two pair, ma Hellmuth con JJ ha settato e ha già vinto la mano!

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Il raddoppio contro Dunst

Phil veleggia sopra il milione di stack nelle parti alte del chipcount continuando a cliccare dall’iPad regalatogli dalla moglie lo scorso anno. Ecco un suo Tweet quando il torneo era a 37 left:

Di lì a poco Hellmuth trova un altro raddoppio, stavolta contro Tony ‘Panoramic’ Dunst. Hellmuth apre 125.000 da utg, Dunst chiama dal bottone.

Flop 3A9, Hellmuth si mette in check-call sulla bet 125.000 di Dunst.

Turn K, Hellmuth check, Dunst 220.000, Hellmuth pusha 889.789, Dunst chiama e con AQ è drawing dead contro i KK di Hellmuth.

 

 

Quelle Donne fatali

A 19 left Phil è quinto nel count. Con Coppia di Jack elimina Matthew “Michmeister” Mich finendo ai resti su flop 6-high con l’avversario che gira coppia di Dieci.

A questo punto le Donne diventano per lui fatali. Prima Phil si accorcia chiamando con Coppia di Donne l’all-in di Jim “aggie69” Agate che gira coppia di Kappa per un cooler grande come una casa.

Nella mano della eliminazione all’undicesimo posto, Hellmuth pusha 20bb con QQ sulla apertura di Shawn “SayGoodNight” Daniels da utg. L’avversario snappa con AK e un K flop determina l’uscita di Hellmuth. Che come a volte gli succede, non la prende proprio benissimo:

“Ho perso un flip da 4 milioni di chip per la chiplead all’evento numero 1 delle WSOP, il tizio che mi ha chiamato deve essere stato male (gli è servito un sacco di tempo prima di chiamare con A-Ko)  a chiamare per 1,8 milioni sapendo che nel miglior caso possibile avrei girato anche io A-K, sapendo che ero io ad essere andato all-in! Ha aperto 200k io sono andato all-in per due milioni con QQ”

Ma se è vero che chi ben inizia è a metà dell’opera, nei tornei online di queste WSOP online arriveranno altri acuti di Phil. La sua caccia al sedicesimo braccialetto è appena cominciata.

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari