Tuesday, Dec. 7, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 27 Nov 2020

|

 

Doug Polk in vantaggio di sei stack quando la sfida HU contro Daniel Negreanu supera le cinquemila mani

Doug Polk in vantaggio di sei stack quando la sfida HU contro Daniel Negreanu supera le cinquemila mani

Area

Vuoi approfondire?

Avevamo lasciato la sfida ‘High Stakes Feud’ che vede affrontarsi Daniel Negreanu e Doug Polk a cash game heads-up 200$/400$ con il canadese passato in vantaggio, dopo le prime due sessioni online in cui era stato preso metaforicamente ma letteralmente preso a schiaffoni dall’avversario.

Le quattro sessioni che i due contendenti hanno disputato questa settimana hanno ridisegnato gli equilibri. Ad avere la testa avanti è adesso proprio Doug Polk, che ha accumulato sei stack di vantaggio sull’avversario. Vediamo subito nel dettaglio come sono andate le cose.

 

Ottava sessione

Tanti andirivieni di chips nelle 457 mani di questa sessione di gioco che ha registrato per lo più piccoli pot.

Solamente due gli all-in andati in scena nel corso della giornata. Nel primo Negreanu tribetta preflop l’apertura di Polk, potta su flop 583 e poi overpusha sul 7 turn con coppia di Nove. Polk chiama con 65 e vede le chips andare all’avversario sul K river.

Nel secondo Negreanu tribetta preflop e poi prosegue su 5AQ, Polk chiama e sul A turn i due vanno in check to check. River 3, Negreanu punta 9.155$, Polk pusha e Negreanu snappa per ulteriori 31 mila. Negreanu gira AA per l’incredibile quads, Polk con K8 fa vedere che è stato coolerato.

Prima della chiusura Polk incamera un paio di bei piattini che gli permettono di contenere le perdite a 24.156$, poco più di mezzo stack. Ecco il video-replay della sessione:

 

Nona sessione

La nona sessione di gioco inizia con Negreanu che coolera Polk trovando un set di Sette contro la coppia di Re dell’avversario che shova al turn. Ma per il canadese è solo un fuoco di paglia.

Poco dopo infatti è lo stesso Negreanu a trovarsi dalla parte sbagliata del cooler, cedendo uno stack all’avversario con colore al Jack contro colore al Kappa. Polk acquista fiducia e inizia a incamerare diversi piatti consistenti con shove river foldati da Negreanu.

I due giocatori finiscono ai resti su KT595, Negreanu gira QJ per la scala ma vede le chips andare a Polk che con TT ha trovato il full al river.

In queste 377 mani Polk accumula un attivo di 205.521$. Ecco il video della sessione:

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Decima sessione

Con 852 mani disputata è la sessione più lunga finora giocata della sfida. Nella prima ora i giochi sembrano arridere a Negreanu, ma poi arriva la mano che rivoluziona completamente l’inerzia della sessione.

Il canadese tribetta da grande buio l’apertura di Polk che chiama, e poi si muove in bet-bet-push su board K22A4 con J4, solo per vedere che Polk con 6Q ha trovato il colore al river.

Negreanu recupera un po’ di chips con una doppia coppia in cui è Polk a venire pizzicato in bluff, ma prima della fine della sessione lo statunitense riesce a massimizzare un trips floppato e chiude con un vantaggio di 117.624$. Ecco il video della sessione:

 

Undicesima sessione

I due giocatori superano il muro delle prime cinquemila mani della sfida heads-up. Per Negreanu le cose continuano a non mettersi bene ma il canadese non perde il buonumore, come si evince dal commento a un Tweet di Perkins:

“Ho visto gli Assi quattro volte oggi. Doug ha foldato il bottone tre volte e la quarta ha foldato alla mia tribet! E’ stata una sessione speciale”

Per la maggior parte della sessione Negreanu è stato in svantaggio di uno stack prima di tentare un bluff in bet-bet-push su board 4T5J9, con Polk che snappa con J4, che fa sprofondare il canadese anche psicologicamente. La sessione si chiude alla mano numero 416 con Polk in vantaggio di 120.023$.

Nel computo totale della sfida, lo specialista statunitense è in vantaggio di 264.019$ su 5.067 mani disputate. Ecco il video della sessione numero 11:

 

Le sessioni precedenti

L’esordio live

Le prime due sessioni online

La rimonta di Negreanu (sessioni 4 – 7)

Foto in alto di Drew Amato

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari