Tuesday, Mar. 9, 2021

Poker Online

Scritto da:

|

il 20 Gen 2021

|

 

Negreanu vs. Polk: troppa sfortuna, il server sembra rigged

Negreanu vs. Polk: troppa sfortuna, il server sembra rigged

Area

La sfida tra Daniel Negreanu e Doug Polk è uno dei topic più caldi del mondo del poker in questo periodo.

I due pro non hanno mai dimostrato gran simpatia nei confronti l’uno dell’altro, e un paio di mesi fa hanno deciso di regolare i conti in sospeso al tavolo da poker, in uno scontro Heads-Up che fin da prima di cominciare vedeva Polk come favorito.

Infatti “WCGRider” è riuscito da subito a guadagnare terreno, e tra alti e bassi non ha comunque mai perso il vantaggio. Anche ora che “DNegs” è in lieve rimonta, il vantaggio di Polk era comunque di 16 stack.

L’ultima sessione appena disputata non ha spostato un granché: Polk ha twittato un bilancio di +$73.728,29 in 608 mani, che porta il totale a +$703.610,66 a circa 8.000 mani dalla fine della sfida.

Il tweet di Doug Polk però invitava a guardare l’intervista post sessione all’avversario, ed è così che abbiamo l’onore di osservare uno dei Daniel Negreanu più tiltati mai visti! (video in fondo all’articolo come prova)


Daniel lamenta ai microfoni di non aver mai avuto tanta sfortuna, arrivando addirittura a pronunciare frasi da giocatore medio microstakes su Facebook…

Non riesco neanche a credere a quanti draw non ho chiuso! Davvero, non sto credendo a ciò che ho visto. Non sto dicendo che il software è rigged, ma la sensazione è proprio quella. Non sembra proprio reale, e ho giocato a poker per 27, 28 anni. Non mi sembra possibile. So che è possibile, so che la varianza esiste… Ma non sembra comunque possibile!

E il suo rage quit continua con lunghe e poco eleganti metafore onanistiche, di come ogni suo progetto lo abbia lasciato con un “salsicciotto” in mano al river, per poi aggiungere alla sua sfortuna anche il fondoschiena di Polk.

E non avete idea di quanto bene abbia runnato lui! Non ne potete avere la minima idea. Questo non è normale, è folle!”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Come sapete Polk non è per niente il tipo da lasciar correre cose del genere senza rispondere.

“Oh, è vero. Sono stato incredibilmente fortunato, forse la sessione più fortunata di tutta la mia vita! Infatti ne sono uscito con 1,8 buy-in di vantaggio…

Dopo averlo bambinescamente scimmiottato un po’, Polk torna serio e corregge: è Negreanu quello che ha runnato bene.

“Onestamente, penso che sia una delle sue run migliori. Ho avuto KK contro AA tre volte, e i piatti che ho vinto erano tutti hero call marginali o piccoli bluff… È divertente che la sua percezione sia completamente sbagliata. È stato lui quello con una fortuna incredibile.”

Polk per concludere non manca ovviamente di punzecchiare un po’ il suo rivale:

“Nella sua mente si sente sfortunato perché perde. Ma in realtà è perché io ho edge. È lui che sta runnando incredibilmente bene in questa challenge.”

Tra i piagnistei di uno e i scimmiottamenti dell’altro, se non fossero due dei più grandi campioni della storia del poker si direbbe che sono proprio due bambini che bisticciano. Se non ci credete, nel video qui sotto e nei tre successivi c’è il divertente “best of” delle loro interviste!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari