Monday, Jul. 26, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 24 Giu 2021

|

 

Phil Hellmuth ha rifilato una batosta epica a Daniel Negreanu nella sfida High Stakes Duel

Phil Hellmuth ha rifilato una batosta epica a Daniel Negreanu nella sfida High Stakes Duel

Area

Vuoi approfondire?

Probabilmente l’ampia di schiera di detrattori non cambierà idea, ma alla luce di quanto abbiamo visto possiamo dire che è una posizione un filo pregiudiziale.

Dopo essere stato bistrattato e preso in giro, stanotte Phil Hellmuth ha vinto il terzo round della sfida contro Daniel Negreanu mettendo la parola fine all’incontro per un incasso di 400 mila dollari.

Dopo il tre a zero rifilato a “The Magician” Antonio Esfandiari, il record-man di braccialetti WSOP ha bissato il risultato contro il canadese e il suo score nel format ‘High Stakes Duel’ è al momento di sei round vinti e neanche uno perso.

 

Si spostano gli equilibri

I due giocatori iniziano a lottare per ogni chips con uno stack di 500bb, finchè Negreanu apre coppia di due da bottone, Hellmuth tribetta con 83s, Negreanu fourbetta, Hellmuth fivebetta per circa il 20% del suo stack, Negreanu chiama e poi betta il flop, con Hellmuth che chiama con 8-high.

Al turn Hellmuth trova un progetto di colore ed esce in puntata restando con 100 big blind dietro, Negreanu usa una time extension e poi decide di foldare.

Il canadese però non si scoraggia e mano dopo mano si riporta sotto e poi riconquista la chiplead prima di ricevere un altro duro colpo. Negreanu apre coppia di nove da bottone e poi chiama la tribet di Hellmuth che ha Q3s.

Al flop due 3 danno a Hellmuth il trips con cui si muove in check-raise sulla bet di Negreanu, che chiama. Al turn arriva un’altra carta bassa su cui Hellmuth check-pusha la 2nd barrel di Negreanu, che prima di chiamare usa tre time extension. La blank river fa precipitare il canadese a 62 big blind di stack.

 

Re contro re

Le chips continuano ad andare e venire finché dopo un paio di ore gli stack si riportano in parità con lo zampino della sorte.

Hellmuth ha tre volte lo stack avversario quando apre da bottone, Negreanu tribetta e poi snappa sul push di Hellmuth.

Allo showdown Negreanu si presenta coi re rossi contro quelli neri di Hellmuth: al flop arrivano tre quadri e Negreanu inizia a invocare la quarta dello stesso seme: “Ne voglio una, solo una, per favore vieni, lo so che stai arrivando, quadri devi arrivare, metto tutta la mia energia per una carta a quadri”.

Al turn arriva una cuori, al river – SBAM! – quadri. Sul nostro calcolatore di odds potete vedere che le possibilità che una coppia vinca contro una coppia dello stesso valore son del 2%, in pratica è una evenienza che si verifica una volta su cinquanta.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Baciato dalla dea bendata, poco dopo Negreanu trova un altro raddoppio (K3>AQ in allin preflop, re al turn) e gli stack tornano a essere quelli di inizio match.

 

L’andamento delle chips nel terzo round della sfida heads-up tra Negreanu e Hellmuth

 

Game over per Daniel

Circa 40 minuti dopo l’all-in preflop che abbiamo appena raccontato arriva la mano numero 266 che mette fine alla contesa. Negreanu completa il bottone con 56s, Hellmuth checka con T6s.

Al flop entrambi i giocatori hanno bisogno di un otto per chiudere scala: l’otto arriva al turn e per Negreanu succede l’inevitabile.

“Oh mio dio non so cosa avrei potuto fare di diverso qui – dice Negreanu dopo aver visto di essere incappato in una scala più alta della sua.

“Hai giocato alla grande Daniel, credo che tu sia uno dei più forti giocatori di tutti i tempi. E’ la verità – gli risponde Hellmuth prima di dirigersi a ritirare il premio.

 

Quale sarà il prossimo duello?

Come da tradizione del formato, Phil Hellmuth è adesso in attesa del prossimo sfidante. Gli indizi farebbero convergere su una sfida High Stakes Duel in arrivo contro Tom Dwan: lo stesso ‘durrrr’ poco più di un mese fa aveva rivelato di avere già trovato un accordo con Hellmuth per la sfida, con Daniel Negreanu che avrebbe poi goduto di una corsia preferenziale.

Di certo alla produzione PokerGo sono arrivate tante richieste di giocatori che vogliono prendere parte alle sfide High Stakes Duel.

Tra queste anche quella del nostro Davide ‘zizinho’ Suriano, che proprio ieri ha festeggiato il settimo anniversario del braccialetto WSOP all’evento Championship Heads-Up.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari