Thursday, Oct. 6, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 21 Mar 2018

|

 

Megastack Sanremo, Bendinelli: “E’ il torneo ad hoc per il field italiano”

Megastack Sanremo, Bendinelli: “E’ il torneo ad hoc per il field italiano”

Area

Vuoi approfondire?

Non siamo certo qui a raccontarvi del suo quinto posto da 4.900€. Nella chiacchierata odierna con Giuliano Bendinelli abbiamo cercato di capire cosa è andato e cosa no nel primo MEGASTACK PokerStars andato in scena al casinò di Sanremo.

Il top player genovese ci ha rivelato di essersi presentato in riviera quasi per caso:

“L’ho presa come una gita fuori porta con amici. Abitando a un’ora scarsa dal casinò mi sono lasciato convincere. Ero rientrato da pochi giorni da una lunga vacanza a Cuba in compagnia di Marco Macellari e alla fin fine mi son detto: ‘Perché no?’ Pur essendo un low buy-in, mi fa sempre piacere sedermi al tavolo e scherzare con qualche faccia amica. Inoltre il ‘Platinum Pass’ messo in palio dalla Picca era decisamente allettante.”

Una volta giunto al ‘municipale’, Giuliano è rimasto a dir poco basito per l’affluenza riscontrata:

“Credevo ci sarebbero state 300-400 persone al massimo invece il torneo ha addirittura sfondato quota 1.200 iscritti [1.247, ndr.]! Probabilmente nemmeno l’organizzazione si aspettava una risposta del genere e si è creato qualche problemino logistico sia durante l’ultimo flight, sia nel redraw del day2 dove alcuni player avevano la chips, ma nessuno seat assegnato…”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Nonostante qualche piccolo intoppo – inevitabile ad ogni prima – Bendinelli è convinto che il Mega Stack avrà certamente futuro:

Il low buy-in con big stack è l’offerta che più ingolosisce il field italiano. Considerando l’elevata affluenza, credo che lo si possa tranquillamente alzare da 170€ a 330€ mantenendo pressoché inalterato il numero di iscritti. Penso che possa diventare una sorta di Ipo bis, capace dunque di attirare davvero tanti appassionati. Bene la struttura: 30 minuti il day1, 40 il day2, 50 il final day. Per quel che riguarda il mio torneo, posso solamente dire di aver vinto infiniti showdown fino al tavolo finale… Per poi perdere i due flip decisivi a 5 left!”

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari