Thursday, Jul. 7, 2022

Poker Live

Scritto da:

|

il 13 Lug 2019

|

 

WSOP – Roberti chiude 33° nel Double Stack, Negreanu non molla l’High Roller

WSOP – Roberti chiude 33° nel Double Stack, Negreanu non molla l’High Roller

Area

Vuoi approfondire?

Tutti in queste ore stanno tifando per Dario Sammartino che si è qualificato tra i nove finalisti del Main Event WSOP. Ma ci sono altri eventi interessanti da seguire alle WSOP, anche se sembra impossibile…

E tanti protagonisti da tenere d’occhio. Lucas Greenwood vuole vendicare il fratello Sam grazie al Mixed mentre Daniel Negreanu è sempre alla ricerca del settimo braccialetto in carriera, per esempio.

Ecco qua il nostro report odierno dedicato agli eventi che vanno dal n° 80 al n° 85. Con un occhio di riguardo per gli italiani al Double Stack. Complimenti a Roberto Roberti, a proposito!

 

Event #80: $1,500 Mixed NL Hold’em, PL Omaha

Il britannico Peter Linton ha vinto l’ultima mano del Day 3 contro lo scandinavo Odeen e sono rimasti sette giocatori al final table a sognare un braccialetto da 304.793 dollari.

Il chip leader è l’americano Ayaz Mahmood che un titolo alle Series lo ha già vinto nel 2010, in un Championship di Heads Up.

Guida gli inseguitori Lucas Greenwood che forse vuole vendicare il fratello Sam dopo quello scoppio subito al Day 6 del Main Event

 

Ayaz Mahmood, us – 8,430,000
Lucas Greenwood, ca – 6,515,000
Jeremy Kottler, us – 5,145,000
Eddie Blumenthal, us – 3,240,000
Peter Linton, gb – 3,115,000
Jerry Odeen, se – 2,380,000
Adam Demersseman, us – 2,315,000

 

 

Event #82: $1,500 NL Hold’em Double Stack

Avrebbe potuto finire con il Day 2 questo Double Stack ma si era capito subito che l’idea non era molto realizzabile. Infatti la giornata è terminata con otto superstiti. Domina il count l’olandese Scholten seguito da Rabinowitz. È messo bene pure Barry Shulman che cerca il terzo braccialetto in carriera. La prima moneta qui vale 530mila dollaroni.

 

Freek Scholten, nl – 26,000,000
Darren Rabinowitz, us – 20,050,000
Barry Shulman, us – 18,450,000
Kunal Punjwani, in – 15,500,000
Adam Hendrix, us – 15,350,000
Philip Scaletta, us – 13,575,000
Tom Koral, us – 10,550,000
Kalyan Cheekuri, in – 9,925,000

 

Il migliore degli azzurri è stato Roberto ‘Roro’ Roberti: il regular del Perla ha chiuso 33° pushando 15 bui da early con A-K e trovando il call del grande buio con K-Q. Sul board è cascata una terribile doppia dama, purtroppo per noi…

Ed ecco i risultati degli altri azzurri. Loris Scattolin si è arreso al 73° posto. In posizione 113 è uscito Claudio Di Giacomo, in posizione 303 il pirata Max Pescatori.

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

Event #83: $100,000 NL Hold’em High Roller

La bolla è scoppiata nel Day 2 a 15 left in questo ricchissimo High Roller da 99 entries totali che ora conta solo 6 superstiti in cerca di un primo premio da 2.792.406 dollari!

Al comando del count c’è Keith Tilston seguito dal solito Brandon Adams. Troviamo poi Schulman e Nitsche, per non parlare di Daniel Negreanu. Kid Poker è ultimo nel count con tredici bui ma fa sempre notizia la sua ricerca del settimo braccialetto in carriera. Il gioco riprende alle 12:00 locali (le 21:00 italiane).

 

Seat 1 – Keith Tilston, United States – 14,475,000 (58 bb)
Seat 2 – Nick Schulman, United States – 11,650,000 (47 bb)
Seat 3 – Daniel Negreanu, Canada – 3,150,000 (13 bb)
Seat 4 – Brandon Adams, United States – 12,375,000 (50 bb)
Seat 5 – Dominik Nitsche, Germany – 9,850,000 (39 bb)
Seat 6 – Igor Kurganov, Russia – 8,500,000 (34 bb)

 

 

Event #84: The Closer – $1,500 No-Limit Hold’em

In 30 sono arrivati alle buste nel Day 1a di questo evento che tristemente ci ricorda quanto sia vicina la fine della 50esima edizione WSOP. Comanda il russo Korenev tallonato dall’americano Abel.

 

1 Roman Korenev, Russia 1,198,000
2 Griffin Abel, United States 1,000,000
3 Ari Engel, Canada 936,000
4 Ian O’Hara, United States 756,000
5 Fabian Gumz, Germany 628,000
6 Steven Wolansky, United States 610,000
7 Daniel Neilson, Australia 538,000
8 Brian Croak, United States 520,000
9 Christoper Fisher, United States 500,000
10 James Pavlick, Canada 400,000

 

 

Event #85: $3,000 PL Omaha 6-Handed

Chiudiamo con un po’ di PLO. Paresh Doshi domina il Day 1 dell’evento 85 dopo dieci ore di gioco. Sono dentro anche Keith Lehr, Robert Mizrachi, Jeff Lisandro, Vivian Saliba e molti altri grossi nomi. Non ci risultano però italiani dal count. Questa è la top ten ufficiale:

 

1 Paresh Doshi, GB 359,300
2 Kenneth Lucas, US 291,500
3 Hao Chen, CN 287,800
4 Christopher Wehner, US 284,300
5 Alan Sternberg, US 270,100
6 Keith Lehr, US 235,400
7 Anton Morgenstern, DE 233,000
8 Martin Zamani, US 231,700
9 Niko Soininen, FI 224,700
10 Ka Lau, HK 218,900

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari