Monday, Jul. 26, 2021

Poker Live

Scritto da:

|

il 17 Lug 2019

|

 

Il tributo del campione Ensan a Sammartino: È un grande del poker, io sono stato più fortunato

Il tributo del campione Ensan a Sammartino: È un grande del poker, io sono stato più fortunato

Area

Vuoi approfondire?

Il secondo posto di Dario Sammartino al Main Event delle WSOP 2019 ha suscitato in tutti noi emozioni contrastanti.

C’è chi avrebbe messo la firma alla vigilia per un risultato storico del genere, ma è normale provare anche un forte senso di delusione per come si erano messe le cose nel Day 10. Del resto quando ci potrebbe ricapitare un’occasione del genere? Forse tra qualche anno.

Proviamo allora a consolarci, intanto, con le parole a caldo del tedesco Hossein Ensan, il nuovo campione del mondo.

Sarah Herring di PokerNews lo aveva già intervistato all’EPT di Praga nel 2015 quando Ensan vinse qualcosa come 750mila euro. Stavolta l’impresa è ancora più importante. Anche se il buon Ensan non ha fatto molta strada con l’inglese…

Comunque un messaggio chiaro lo ha fatto passare nelle interviste finali. Ecco cosa dice sulla sua prolungata leading al Main e sul suo trionfo: “Per fare chips durante un grande torneo ci vuole fortuna oltre alle skill. Per me qui ha funzionato tutto.

Solo nell’ultimo giorno ho affrontato parecchi up and down, ma alla fine ho runnato bene. Al tavolo finale servono carte e good run. L’abilità conta meno.

Qui avevo tanti amici da ogni parte del mondo che sono venuti a tifare per me. Sono arrivati dalla Germania, dall’Iran e anche dall’Italia. Ringrazio tutti“.

Sentiamo nel dettaglio cosa dice Ensan sul runner-up Sammartino: “È un grande del poker ma quando si resta in pochi al tavolo hai bisogno di buone carte. E fortuna. Io ho avuto entrambe le cose“.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

 

 

In effetti nel testa-a-testa finale Ensan ha legato parecchi punti e Sammartino ha spesso sbagliato degli ‘hero call’. Ciò gli ha attirato le critiche di Phil Hellmuth e altri nomi illustri.

Ma possiamo lasciar stare queste discussioni e dormire sereni, forse, perché anche con una condotta un po’ diversa il nostro Sammartino difficilmente avrebbe potuto completare la sua grande rimonta.

Limitiamoci a fare sportivamente i complimenti a Ensan che ha praticamente dominato questo Main Event per tutta la settimana.

Le sue vincite in carriera nei tornei live ora superano i 12,6 milioni di dollari. È 50° nella Money List mondiale e 7° in quella tedesca.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari