Wednesday, Oct. 21, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 18 Lug 2019

|

 

Polk promuove l’ultima mano di Sammartino al Main WSOP: mossa bilanciata con equity

Polk promuove l’ultima mano di Sammartino al Main WSOP: mossa bilanciata con equity

Area

Vuoi approfondire?

Il campione americano Doug Polk ha recentemente annunciato che intende lasciare il poker giocato, in quanto troppo stressante.

Per fortuna continua a deliziarci con i suoi video su YouTube. In particolare in questi giorni si è interessato, ovviamente, al Main Event delle WSOP.

E chi meglio di lui può giudicare la mano finale del Main, quella che ha consegnato al tedesco Ensan il braccialetto di campione del mondo? Diciamo questo perché Polk è uno specialista degli heads up, disciplina che ha distrutto online.

Polk presenta così lo spot decisivo: “Mano importante e molto interessante, specialmente dal punto di vista di Dario Sammartino“.

Ecco come inizia la sua analisi: “La cosa interessante dell’heads up è che non bisogna più pensare all’ICM e agli scalini dei premi. Bisogna solo pensare a vincere i 10 milioni di prima moneta. In questo caso si giocava con degli stack un po’ più ridotti rispetti ai livelli precedenti ma ancora ragionevoli“.

Ed entriamo nel tecnico con il preflop: “Ensan apre a 11M con K-K. Mi piace la size di 2.7 bb perché c’è l’ante. Altrimenti sarebbe più indicata un’apertura di 2.4 o 2.5 bb. Dario ha 8-4 suited, una mano che si può foldare quando c’è più gente al tavolo. Ma in un heads up hai buone odds per giocare. Dario deve chiamare solo 7M per vincere un pot che diventerà di 26M. Non ha bisogno di troppa equity“.

Passiamo al flop 1026. “Buon flop per entrambi. Ensan ha overpair e Dario ha il suo progetto. Ensan punta 15M. Una size abbastanza importante rispetto al flow precedente della partita. Ma Dario ha un progetto troppo forte da abbandonare. Ha due modi di giocare. Raise o call. Se rilancia e l’avversario va all in sarebbe però un peccato perché ha equity. Dario è forte abbastanza per chiamare ma non per rilanciare. Comunque ogni tanto un raise ci sta“.

Turn 9. Ensan punta 33M. Dario ci pensa per un minuto prima di dichiarare l’all in. Ensan snappa. Sentiamo allora Polk: “Il 9 al turn è una carta molto interessante. Ensan è abbastanza contento ma dovrebbe avere un po’ di paura perché il suo oppo potrebbe avere 10-9, 6-9, 8-7. Ci sono più mani che potrebbero batterlo ma soprattutto ci sono draw pericolosi.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Dario checka. In questo spot a volte si può puntare perché si può avere mani molto forti. Ma non è mai sbagliato checkare.

Ensan deve continuare a puntare anche se il board può spaventare un po’. È troppo avanti rispetto al range di Dario che può avere un 10, un 9, un flush draw. Con l’overpair la seconda barrel è facile.

Tornando a Dario, ha di nuovo una scelta interessante. Avrebbe le odds per fare solo call ma ha altri piani. Dario decide di pushare e amo la giocata, è ottima. È una mossa bilanciata con dell’equity utile in caso di call avversario. Bilancia le sue possibili mani di valore come 10-9, 9-6 o 8-7″.

Chiudiamo con un aneddoto e una dritta preziosissima di Polk: “Io ho giocato contro Dario nel One Drop e quella volta con un check raise in draw gli ho fatto foldare top pair. Ecco il punto. Devi mettere in difficoltà l’avversario. Trovare spot dove bluffare con buona equity“.

Polk infine scherza sulla velocità con sui Ensan ha chiamato. Il resto è storia. Come sappiamo non è sceso nessuno dei 12 out utili per Dario al river.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari