Monday, Sep. 21, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 15 Giu 2016

|

 

WSOP Backstage #4 – Butteroni calcia nel deserto, Bonomo senza pantaloni, le Poker Wags in prima linea

WSOP Backstage #4 – Butteroni calcia nel deserto, Bonomo senza pantaloni, le Poker Wags in prima linea

Area

Vuoi approfondire?

Come sempre accade durante il periodo WSOP, Las Vegas diventa il centro del mondo pokeristico.

Ma aldilà dei tavoli verdi del Rio (e non solo), durante la trasferta i giocatori si rendono protagonisti di incredibili gesta che poco o nulla hanno a che fare con il poker giocato.

Nella carrellata odierna di retroscena da Vegas parliamo di Federico Butteroni ed Alessio Di Cesare, Vanessa Selbst, Justin Bonomo, le ‘poker wags’ capitanate dalla compagna di Jason Mercier e Flavio Ferrari Zumbini dall’Himalaya.

Butteroni – Di Cesare heads-up nel deserto

Una foto altamente suggestiva: un pallone con la scritta ‘United States Of America’ si staglia sulle prime luci del giorno.

L’altra notte Federico Butteroni ed Alessio Di Cesare si sono affrontati in un heads-up davvero singolare nel deserto del Nevada:

Non è dato sapere chi dei due abbia vinto, ma vista la straordinaria prova di Di Cesare al Millionaire Maker WSOP, non è escluso che la partitella alle prime luci del giorno diventi da ora in poi un rituale scaramantico 🙂

 

I consigli arrivati a Bonomo per la GPL

In vista dell’incontro GPL contro Thiago Nishijima dei London Royals, Justin Bonomo ha chiesto consigli agli amici che già avevano giocato nel Cubo.

Il responso è stato unanime… E a dir poco curioso!

“Ho chiesto a due persone qualche consiglio per il match GPL di domani ed entrambi mi hanno detto la stessa cosa: ‘Non indossare pantaloni. Fa un caldo terribile dentro a quel cubo'”

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

La sudata evitata di Vanessa

Abbiamo già raccontato della prop-bet tra Vanessa Selbst e Dzimitry Urbanovich. Sul suo profilo Twitter la team pro PokerStars ha scritto di aver sudato freddo dopo aver visto il nome del polacco tra i qualificati al Day2 dell’evento WSOP 2-7.  Per sua fortuna si è trattato di un caso di omonimia: quell’Urbanovich infatti batteva bandiera del Burundi! (ma nei commenti c’è chi lo ha indicato come bielorusso)

(Vedo che un Dzmitry Urbanovich del Burundi ha fatto Day2 al 2-7. Bene che Dima sia polacco o avrei fatto una bella sudata!)

 

Le Poker Wags portano bene

La compagna di Jason Mercier, Natasha Barbour, ha postato su Twitter una foto che la ritrae al Rio assieme alle compagne di John Racener e Brian Hastings. Quando si dice che il tifo caldo può dare una marcia in più… tweet natasha barbour wsop backstage

“Quando i nostri compagni sono primo secondo e terzo con il Championship Razz a 13 left!”

 

Zumbini folda sull’Himalaya

“Mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte, o se non vengo per niente?”

La citazione di morettiana memoria è d’uopo visto l’aggiornamento pubblicato su Instagram da Flavio Ferrari Zumbini.

Impossibilitato a raggiungere Las Vegas per il visto negato dagli Stati Uniti, il pro di Gioco Digitale si è consolato con una gita fuori porta in Nepal.

Arrivato a quota 5.300 metri sull’Himalaya, Flavio ha deciso di foldare prima del tratto che lo avrebbe portato alla vetta: quantomeno stavolta è stata una sua decisione 🙂

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari