Thursday, Oct. 1, 2020

Storie

Scritto da:

|

il 17 Giu 2016

|

 

WSOP Backstage #5: Liv Boeree modella per decorazioni sui camion, Mercier fortunato ma tiltato, bloody mary molesti contro Bonomo

WSOP Backstage #5: Liv Boeree modella per decorazioni sui camion, Mercier fortunato ma tiltato, bloody mary molesti contro Bonomo

Area

Vuoi approfondire?

World Series Of Poker, in altre parole quel momento dell’anno dove gli occhi di tutto il mondo del poker guardano a Las Vegas.

Tra i tavoli del Rio accadono ogni giorno tante di quelle cose che è praticamente impossibile riuscire a raccontarle tutte.

Nonostante tutti i portali di informazione abbiano sempre la “scaletta” piena, a forza di presentare i nuovi bracelet winner, i giocatori, gli sviluppi, le mani, quel che succede a Vegas è così vario che molti episodi sfuggono alla vista.

Ma non sempre devono rimanere a Vegas.

Scott Farnsworth, nuovo Christian Pham?

Ricordate cosa è successo l’anno scorso? Christian Pham si iscrive ad un torneo WSOP, ma quando il dealer mescola e distribuisce cinque carte a testa… “Ops, non è Hold’Em. Qualcuno mi spiega le regole?” ma alla fine riesce a conquistare il braccialetto.

Questo anno la storia si ripete, quasi: Scott Farnsworth, runnerup all’evento #22 Limit Hold’Em, ha rivelato di essersi iscritto pensando che fosse un classico NLHE e di aver dovuto leggere le regole ed informarsi sulle dinamiche dei giochi Limit durante il Day 1… un apprendimento veloce e remunerativo!

no limit o limit

Jason, ma come fai???

Non crederete davvero che i recenti exploit di Jason Mercier non avrebbero fatto parlare? Ecco un paio di tweet targati Phil Hellmuth e Max Pescatori, due recordman in fatto di braccialetti:

“Forse Ivey ti ha insegnato a leggere le carte dal dorso? P.s. sto scherzando ovviamente.”

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

“Penso che il software “LIVE Updates” delle WSOP sia rotto. Continua a mostrare Mercier chipleader ad ogni evento da $10.000 da una settimana!”

Mercier “tilta” per il secondo posto

L’ultima delle cose che si potrebbe immaginare di Mercier è che gli manchi il mindset, ma quando una scommessa con bassissima probabilità di riuscita sembra indirizzarsi a suo favore probabilmente ci si crea un’illusione quasi magica… che quando crolla fa male. Un secondo posto da $168.000, cifretta che pochi possono snobbare – probabilmente lui è uno di questi pochi – e pensando a quanto questo costi in termini di ev nella scommessa con la Selbst ha fatto difficoltà a gioire.

Così parla il vincitore del torneo Ray Dekharghani: “Quando ha perso la chiplead lo stress che provava è diventato evidente. Penso che il peso delle side bet abbia influito negativamente su di lui. Jason non è il tipo che si sente frustrato, ma in questo caso è successo. Se non fosse stato per la pressione aggiunta il Final Table sarebbe diventato un party, ci saremmo battuti il cinque e saremmo filati a bere qualche birra…”

mercier triste

Bloody Mary [sulla sedia] di Bonomo

Un giocatore sta bevendo bloody mary e la sedia di Justin Bonomo è piena di un liquido rosso appiccicoso. Coincidenze? Lui non crede:

 

Liv Boeree pro di skeeball senza saperlo

“A quanto sembra una mia fotografia è stata usata per decorare un camion di skeeball in Francia. Cosa”   

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari