Cash game analysis – Una mano giocata da Samuele “Vertyzoo” Pierini | Italiapokerclub

Friday, May. 29, 2020

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Lug 2016

|

 

Cash game analysis – Una mano giocata da Samuele “Vertyzoo” Pierini

Cash game analysis – Una mano giocata da Samuele “Vertyzoo” Pierini

Area

Vuoi approfondire?

Protagonista, in settimana, della nostra rubrica reg identikit, il Supernova Elite Samuele “Vertyzoo” Pierini è finito quest’oggi sotto la lente d’ingrandimento del nostro Cash Game Analysis.

Come da prassi, vi presentiamo lo spot in questione con l’ausilio del boomreplayer di PokerStars.

Siamo ad un tavolo 2€/4€ e “Vertyzoo” gioca con uno stack da 100x (400€). Dopo l’apertura a 9€ di Utg, mp tribetta a 29€. Foldano cutoff, bottone e small blind e Samuele decide di cold 4-bettare 78€ con AK da big blind. Passa or, chiama il tribetter.

Il primo elemento importante nella lettura di questo spot è lo stack di villian, che a inizio mano gioca con 356€, quindi <100bb. Un indizio che nella gran parte dei casi rivela la natura amatoriale/occasionale del player in questione.

Con quello stack, dopo aver subito una 4-bet, il range di flat di mp dovrebbe essere piuttosto stretto: pur avendo il vantaggio posizionale difficilmente riuscirà a ‘giocarsela’ post flop. Quello che appare probabile è che con una monster le chips finirebbero tutte in mezzo già preflop. Possiamo dunque pensare di escludere molto spesso mani come A-A, K-K dal suo range. Restano Q-Q (talvolta anche questa potrebbe essere disposta ad andare direttamente all-in pre). J-J, 10-10, broadway, suited connectors e qualche A-x suited.

Flop: 399.

In molti potrebbero aspettarsi una c-bet da parte di Pierini che in questo 4bettato opta invece per un check (e non sarà mai, ovviamente, un check fold). Perché questa scelta? La risposta è molto semplice: bettando, Pierini farebbe foldare tutto il range di missed (ovvero la mano peggiore) al suo avversario.

L’action preflop di “vertyzoo” rappresenta tra l’altro enorme forza e non è affatto detto non possa checkare per balancing anche premium come A-A e K-K per indurre al bluff il suo avversario. Oppo checka dietro.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Turn: 7.

Nuovo check per “Vertyzoo” (il ragionamento è lo stesso!) e bet 92€ di mp. Il check/call con nut flush draw e due over è ovviamente l’unica soluzione plausibile. Check/raisando, Samuele farebbe verosimilmente passare quel range che sta crashando. E’ chiaro che quando mp betta qui potrebbe talvolta avere mani come 10-10, J-J o un raro 9-x che si troverebbero in vantaggio, ma…

…ma quando al river scende un 6, dopo il check/call turn di “Vertyzoo”, villain (non essendo un reg!) checkerebbe back tantissime volte, vista l’entità del pot (e visto che correrebbe il rischio di autovaluebettarsi).

Il suo all-in da 186€ rappresenta davvero poca roba. Come detto in precedenza, ogni tanto potrebbero esserci dei 9-x, ma tutte le altre mani di valore non verrebbero thinvaluebettate in maniera così smart.

Per queste ragioni, e forse anche per altre che solo il flow del game può aver suggerito, Samuele decide di chiamare e si assicura il piatto smascherando il bluff avversario (AJ).

Che ne pensate di questa linea? Condotta perfetta o il check/call river è un po’ “al buio”? Ditecelo sulla nostra pagina Facebook!

 

Articoli correlati

Lascia un commento

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari