Monday, Aug. 8, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 4 Giu 2016

|

 

Cash Game Analysis (heads-up edition) – Una mano giocata da Riccardo “dhamon82” Suriano

Cash Game Analysis (heads-up edition) – Una mano giocata da Riccardo “dhamon82” Suriano

Area

Vuoi approfondire?

Buon sangue non mente.

Se Davide si è laureato campione del mondo di specialità nell’estate 2014, anche Riccardo Suriano sembra avere affinato le sue skills da heads-uppista.

Il pugliese è infatti uno tra i player più attivi ai tavoli uno contro uno di PokerStars e con il suo nickname “dhamon82” è possibile vederlo in azione in partite che spaziano dal NL200 al Nl1000.

Per la nostra rubrica cash game analysis abbiamo dunque selezionato un freschissimo spot giocato da Riccardo ieri notte ad un tavolo 3€/6€.

Godiamoci il boomreplayer e proviamo ad entrare nella testa dell’andriano:

Bottone (stack 476.64€) apre a 18€, Riccardo tribetta a 72€ con AJ. Una size che potrebbe sembrare sin troppa lunga, ma sappiamo bene come nelle dinamiche testa a testa valga tutto e il contrario di tutto e Suriano è uno a cui piace mettere subito parecchia pressione già prima che scendano le carte comuni. Oppo chiama: si va al flop.

Q3K

Riccardo bussa, oppo betta 84€ su pot da 143€, Suriano chiama. Check/callando, “dhamon82” può comodamente rappresentare qualsiasi K-x, Q-x (già schierate in bluff catch), più varie pocket pair. Meno probabile, ma non impossibile, abbia qualche draw con il quale avrebbe presumibilmente c-bettato facendo leva su quel Re e quella Dama, carte che rientrano molto più nel suo range che in quello di oppo considerata la condotta pre. Quando bottone decide di bettare su missed è difficile restringere il range: talvolta potrebbe avere un K, col quale però potrebbe parimenti checkare back per deception e pot control, possibile, anche se meno probabile, abbia una Q che stia puntando per poi checkare il turn e prendersi il river gratis. Potrebbe ovviamente avere tantissimi draw (flush draw o straight draw) che cercano di buildare il piatto. In ogni caso è ancora troppo presto per farsi una chiara idea della starting hand di oppo. Andiamo al turn.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

K.

Check-check.

Suriano resta coerente con la condotta tenuta flop, oppo decide di checkare back. Un check che ha tanto l’aria di essere un give-up. Qualora bottone avesse avuto un K, dopo averlo bettato flop potrebbe comodamente shovarlo al turn per fare overthinkare e bluffcathcare Riccardo. Una Q potrebbe shovare per gli stessi motivi, considerando l’eventuale metagame creatosi, ma potrebbe ovviamente anche checkbackare. Tutte le draw potrebbero decidere di prendersi una carta gratis, l’air potrebbe già essersi arresa…

River: K.

Checka ancora Riccardo e oppo decide di andare all-in 320€ su pot da 314€! Proviamo a riflettere: tutte le combo di K-x si sono ridotte sensibilmente ed è davvero difficile tengano una linea del genere. Restano le Q, che ogni tanto potrebbe essere shovate per valore: ma avrebbero davvero bettato flop e checkato turn? Tra l’altro, come abbiamo sottolineato al flop, Riccardo potrebbe comodamente avere a sua volta K-x o Q-x. Quando oppo betta river non racconta una storia così credibile: fatta eccezione per un K-x e una Q (forse) non esistono combo di valore che shoverebbero river. In altre parole l’A-J di Riccardo equivale quasi a qualcosa come J-J, motivo per cui il pugliese opta per un call “nemmeno troppo difficile!”

Oppo mostra 67 rivelando un bluff davvero mal costruito!

Che ne dite del call di Suriano? Vi piace questa linea? Diteci la vostra sulla pagina Facebook di ItaliaPokerClub!

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari