Tuesday, Dec. 1, 2020

Poker Live

Scritto da:

|

il 11 Nov 2020

|

 

Cosa ha detto Phil Ivey sul ritorno a High Stakes Poker

Cosa ha detto Phil Ivey sul ritorno a High Stakes Poker

Area

Vuoi approfondire?

Dopo le registrazioni dei giorni scorsi al PokerGo Studio dell’Aria Resort, dal 16 dicembre andrà in scena l’ottava stagione di High Stakes Poker.

Già sappiamo che Tom Dwan sarà della partita. Via social ‘durrrr’ ha anche spoilerato la partecipazione di altre stelle di prima grandezza del firmamento pokeristico come Phil Hellmuth e Phil Ivey.

Anche per ‘il Re del poker’ è un gradito ritorno. Negli ultimi anni, complice anche la battaglia legale contro il casinò Borgata, Ivey si è tenuto alla larga dai tavoli statunitensi, a iniziare da quelli delle World Series Of Poker, concentrando le sue partite pubbliche per gli eventi delle Super High Roller Triton Series.

 

“Il poker è sempre lo stesso”

Alle precedenti edizioni di High Stakes Poker Ivey ha partecipato a 13 episodi tra la terza stagione (2007) e la sesta (2010) dando vita ad alcune mani memorabili, tipo questa contro Brad Booth.

“Il poker è sempre lo stesso, quello che cambia è il gruppo di avversari – dice Ivey sulle differenze tra la trasmissione tv di PokerGo e le Triton Series – approcci i giocatori in modo diverso, ma il poker è poker che sia al Triton o qui o in qualsiasi altro posto tu stia giocando. E’ solo un gioco di carte con altri sei o sette tipi al tavolo.”

 

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Lo spoiler

“Non mi sento di dover provare qualcosa. Eccitato? Nervoso? Nessuna delle due. Mi piace giocare contro questi avversari – contro qualcuno di loro più di qualcun altro – ma per me è piacevole essere tornato a High Stakes Poker dopo così tanto tempo. E già guardo avanti alla prossima stagione.”

E qui Ivey lancia lo spoiler: con l’ottava stagione di High Stakes Poker che ancora deve andare in onda, già sappiamo che sarà seguita dalla nona.

 

La motivazione di Ivey non sono più i soldi

Stuzzicato sulla celebre frase pronunciata durante la terza stagione di High Stakes Poker, “quelle banconote sembrano così dolci”, alla domanda se siano sempre i soldi a motivarlo a continuare a giocare, Ivey ha la risposta pronta e parecchio tranchant:

“Gioco perchè mi piace giocare adesso. Non sono motivato dai soldi”

 

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari