Wednesday, Nov. 30, 2022

Poker Online

Scritto da:

|

il 9 Mag 2015

|

 

Cash Game Analysis – Una mano giocata da Cristian “trapano99” Pazzi

Cash Game Analysis – Una mano giocata da Cristian “trapano99” Pazzi

Area

Vuoi approfondire?

Nella nostra rubrica dedicata al cash game abbiamo selezionato quest’oggi uno spot nemmeno troppo articolato, ma che offre sicuramente qualche spunto di riflessione.

Oltre l’action dei due players, a rendere la mano interessante ci sono due fattori da non poco conto: innanzitutto l’entità del pot, da oltre 600€. In secondo luogo la dinamica war blinds, nella quale è piuttosto rara vedere scintille del genere.

Protagonista del colpo il bomber grinder Cristian “trapano99” Pazzi, tra l’altro fresco vincitore del campionato di Eccellenza marchigiana con la Folgore Falerone.

Siamo ad un tavolo Antares, il nuovo Zoom NL200, “trapano99” è small blind e vanta uno stack da ben 893€.

Come accennato in precedenza, Cristian giocherà il colpo fuori posizione visto che il suo rivale nello spot in questione è il big blind che gioca per 331€, oltre 150x.

Andiamo a vedere cos’è successo.

Dopo il fold generale, Pazzi decide di aprire a 6€ e si ritrova ad affrontare una tribet a 18€. Di norma il call fuori posizione con una mano del genere rischia di condurci spesso in situazioni piuttosto scomode, ma gli stack talmente profondi dei due inducono “trapano99” a chiamare.

Il flop 4J6 migliora decisamente l’equity della mano di Cristian, che decide comunque di checkare lasciando la parola al tribetter. Puntuale ecco la bet a 27.21€ del big blind. Una size così corposa, oltre 3/4, consiglia/obbliga “trapano99” ad un semplice call. Per quanto standard sia la c-bet su un flop del genere, il grande buio pare proprio voglia rappresentare una mano davvero forte: tutte le over-pair sono nel suo range. Talvolta avrà mani come A-K, A-Q, ogni tanto A-J. Leggermente meno spesso una pocket pair come 10-10, 9-9 – difficile faccia quella size -. Non è da escludere, ovviamente, nemmeno una mano come J-J, in questo momento nuts assoluto.

Comparatore Bonus

Questo comparatore confronta i bonus di benvenuto attualmente verificabili sui siti degli operatori italiani. Questa tabella ha una funzione informativa e gli operatori sono mostrati in ordine casuale.

Il turn Q è uno dei più belli del mazzo. Cristian chiude il suo progetto e lascia nuovamente la parola al suo avversario, che a sua volta opta per un check.

A questo punto Cristian sa di essere nuts praticamente il 99% delle volte. Non ci sono motivi per cui il bb dovrebbe checkare con una mano come AK. Molto spesso qui avrà proprio quel range ipotizzato al flop. Unica info che non ci è data sapere è l’eventuale “copertura” a fiori di oppo.

River casca un 5, blank assoluto e Cristian… Checka! Wow! Quella di “trapano99” è una move davvero smart. In tantissimi opterebbero per una bet for value, sperando di farsi pagare da un over pair, una Q o un J. Pazzi lascia invece per la terza volta la parola al suo avversario, underreppando alla grande il suo flush.

Il rischio di questa move è chiaramente quello di ricevere il check behind di oppo tutte le volte che avrà medio valore. Allo stesso tempo potremmo però indurlo a farlo bluffare qualora non avesse nulla o ancor meglio a farlo “auto-valuebettare” qualche mano con la quale crede di essere ancora avanti.

Ecco infatti che il big blind opta per una bet di 52.45€ su pot da 87.42€.

Il più è fatto. L’ultimo quesito da porsi è: quanto rilanciare? Cristian non ci pensa troppo e decide di mettere addirittura all-in il suo avversario.

Quel che lascia un po’ interdetti è il call/muck di oppo che dopo aver thin value-bettato AJ, decide di giocarsi l’intera posta, ipotizzando ci sia una discreta porzione di bluff nel range di “trapano99”.

L’aver underreppato alla perfezione flush polarizzano molto il range di “trapano99” e l’eventuale history tra i due potrebbe aver influito e non poco sulla scelta – infelice – del big blind in una dinamica bvb così effervescente.

Articoli correlati

ItaliaPokerClub non è un operatore di gioco a distanza, ma un portale informativo dedicato ai giochi. Tutte le poker room partner del nostro portale hanno regolare licenza AAMS. Il gioco è riservato ai soggetti maggiorenni e può causare dipendenza e ludopatia.
Consigliamo, prima di giocare, di consultare le probabilità di vincita dei singoli giochi presenti sui siti dei concessionari